Instagram per autori - Tutto quello che devi sapere -Lucia C. Silver

Instagram per autori: differenze tra storia, reel e video di IGTV

Tempo fa, sul mio profilo Instagram, ho pubblicato un reel in cui spiegavo in breve la differenza fra storia, reel e i video di IGTV. Oggi voglio approfondire con te questo argomento.

Quante volte ti sei chiesto a cosa serva pubblicare un reel quando puoi creare una storia, che è anche molto più semplice da fare? Quante volte ti sei chiesto se vale la pena progettare un video per IGTV?

Oggi voglio spiegarti cosa hanno in comune questi tre formati e cosa, invece, li differenzia.

Mi aiuterò con elenchi puntati, in modo che la panoramica sia quanto più chiara possibile.

Benvenuto/a al terzo appuntamento con la rubrica Instagram per autori!

Le storie su Instagram: cosa sono, a cosa servono?

  • Le storie hanno una durata di 24 ore e appaiono solo nel loro spazio dedicato e mai nel feed. Puoi creare però una storia in evidenza e salvare là tutte le storie che desideri restino visibili almeno sul tuo profilo.
  • Ogni clip ha una durata massima di 15 secondi, puoi pubblicare più clip insieme per un totale di 60 secondi.
  • Nelle storie di Instagram puoi condividere video e foto caricandoli direttamente dal tuo smartphone oppure post, reel e video di IGTV già pubblicati.

Quando usare le storie

Le storie sono un ottimo strumento per generare interazione sul profilo. Puoi usarle per parlare di te, dei retroscena del tuo lavoro, puoi creare sondaggi e fare molte altre cose attraverso gli sticker che Instagram mette a disposizione. Servono a fare rete, per esempio grazie agli shoutout, servono a dare visibilià ai tuoi nuovi post, in modo che raggiungano più persone.

Le storie non hanno bisogno di essere studiate e progettate nei minimi dettagli, apri Instagram e fai una storia. Puoi anche chiedere cosa legge di bello la gente che passa dal tuo profilo, o che tempo fa là dove vivono i tuoi follower. Va bene tutto, l’importante è generare interazione!

I reel di Instagram: cosa sono, a cosa servono?

  • Al contrario delle storie, i reel vengono pubblicati nel feed, appaiono nella griglia del tuo profilo e hanno perfino una scheda (tab) tutta per sé, sempre sul tuo profilo. Sono quindi contenuti permanenti.
  • Un reel può durare fino a massimo 60 secondi.
  • I reel possono essere condivisi nelle storie, per ottenere più visibilità e interazioni.

Quando usare i reel

I reel sono al momento lo strumento migliore per ottenere visibilità su Instagram. Visibilità e nuovi follower. Instagram ne sta spingendo tantissimo l’uso, per questo ti consiglio di iniziare a crearli subito! Ma in quali casi è opportuno pubblicare un reel?

I reel hanno diverse funzioni: la più diffusa è quella dell’intrattenimento. L’altra funzione principale è quella educativa. Crea reel per diffondere informazioni, consigli, argomenti che possano aiutare gli utenti a crescere in un ambito di loro interesse.

Per questo è importante che i reel siano curati, progettati. È necessario avere un piano editoriale e un’idea precisa di quello che si vuole comunicare. Ciò definirà anche l’immagine del tuo profilo agli occhi dei visitatori.

Inoltre puoi usarli per fare annunci importanti, quali l’uscita del tuo nuovo libro, la presentazione che terrai in una libreria, la firma di un nuovo contratto di pubblicazione con una casa editrice, l’offerta speciale del momento, collaborazioni con altri autori o influencer, booktrailer, ecc.

Video di IGTV: cosa sono, a cosa servono?

  • Anche i video di IGTV vengono pubblicati nel feed e sono quindi dei post permanenti, non spariscono dopo 24 ore come le storie. Come per i reel, vengono raccolti in una tab a parte.
  • Un video è idoneo a essere pubblicato su IGTV solo se supera un minuto di durata.
  • Anche i video di IGTV possono essere pubblicati nelle storie per ottenere più visibilità e interazioni.

Quando usare i video di IGTV

I video di IGTV sono utili quando si vuole pubblicare qualcosa di più lungo, più curato, più dettagliato. I contenuti sono di solito educativi o informativi, ma possono essere anche di intrattenimento. Puoi presentare il tuo libro con più precisione, puoi fare una diretta e poi salvarla come video di IGTV, puoi creare una “serie”, che raggruppa più puntate che trattano argomenti simili. Insomma, puoi considerare i video di IGTV un po’ come quelli che si pubblicano su Youtube o che si vedono in TV. Questo tipo di contenuti deve essere studiato e progettato con molta cura, gli argomenti devono essere interessanti e invogliare il visitatore a guardare la registrazione per intero.

Cosa usare fra storie, reel e video di IGTV?

Io ti consiglio di provarli tutti e tre. I reel, come ti dicevo sopra, sono molto importanti in questo momento, ma non devono sostituire tutto il resto. Se proprio non ti va di creare contenuti per IGTV, cerca di non mollare mai le storie, anzi pubblicane almeno una al giorno!

Hai già iniziato a sperimentare i reel per promuovere te e i tuoi libri? Come ti trovi? Cosa ne pensi?

Reel – Corso per autori

Vorresti imparare a creare reel, ma non sai proprio da dove iniziare?

Prova il mio mini corso intensivo per autori che ti permetterà di conoscere tutte le funzioni di base, ti darà consigli pratici e qualche suggerimento strategico per sfruttare al massimo la visibilità che Instagram ci offre grazie a questa nuova funzione. Non mancheranno idee per promuovere il tuo profilo autore e i tuoi libri. Inoltre otterrai l’accesso al gruppo esclusivo “LCS – Instagram per autori”, in cui si terranno regolarmente incontri live a tema.

Scopri di più cliccando sull’immagine qui sotto!

Reel corso per autori - LCS Lucia C. Silver

E infine… vieni a trovarmi su Instagram!

Ti va di venirmi a trovare su Instagram?
Ecco i miei account:

Link dei servizi editoriali (in cui pubblico contenuti interessanti  riguardanti questa rubrica e tanto altro, quindi ti invito a seguirlo per non perderti i migliori consigli pratici su scrittura, social e promozione!)

Link profilo ufficio stampa (qui promuovo i libri degli autori, parlo di libri che ho letto e coltivo la collaborazione con la community di bookstagrammer, vieni a trovarmi!)

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.